Get it on Google Play

Get it on AppStore

 

Abbonamento

Il Lavoro, periodico dell'OCST, da decenni è un punto di riferimento per le informazioni sui contratti, le nuove normative, la previdenza, il mondo del lavoro, la formazione.

Informazioni giornale>>

Formulario abbonamento>>

2017

Il Lavoro n. 1 del 26 gennaio 2017 Il Lavoro n. 2 del 9 febbraio 2017
Il Lavoro n. 3 del 23 febbraio 2017 Il Lavoro n. 4 del 16 marzo 2017
Il Lavoro n. 5 del 30 marzo 2017

GenerazionePiù

Lo scorso 31 maggio circa 120 presenti sono stati accolti nella struttura del Motel Gottardo Sud a Piotta dalla sezione Tre Valli. Significativo il luogo dell’assise, situato lungo la Via delle genti, il Gottardo che proprio di questi tempi assurge a protagonista del concetto di trasporto e comunicazione non solo a livello locale o cantonale, ma addirittura europeo.

Dopo la giornata dei festeggiamenti per il 35.mo di fondazione di GenerazionePiù, ricordata nel servizio dell’ultimo numero del Lavoro, con l’abile penna di Benedetta Rigotti, vogliamo soffermarci su alcuni passaggi del Vademecum che è giunto in queste settimane a tutti i soci.

Martedi 19 maggio, il Teatro del Gatto di Ascona ha accolto, anche con un poco di sole, il centinaio di delegati delle cinque sezioni per l’assemblea generale ordinaria 2015.
Hanno porto il saluto il vicesindaco di Ascona, Maurizio Checchi ed il segretario regionale Ocst Marco Pellegrini; sono poi iniziati i lavori (con la decina di trattande all’ordine del giorno) presieduti con eleganza da Luigi Malinverno, presidente della sezione organizzatrice.

«La partecipazione è la linfa della vita di un’associazione» ha detto Giacomo Falconi, presidente di GenerazionePiù. E segno di una grande vitalità hanno dato i numerosi presenti domenica 20 settembre nel salone del Centro scolastico di Sant’Antonino per i festeggiamenti dei 35 anni della nostra Associazione, che da AAPI è diventata GenerazionePiù da ormai cinque anni.

Sabato 12 aprile, in una bellissima giornata di sole, si è svolta l’inaugurazione ufficiale del nuovo Centro diurno di GenerazionePiù. Oltre cento persone sono venute per festeggiare questo momento importante, visitare la struttura e ottenere informazioni.