Contratto Collettivo di Lavoro per il Personale di Vendita

(Firmato da FEDERCOMMERCIO DEL CANTON TICINO e Organizzazioni sindacali OCST - SIT - SIC TICINO)

Federcommercio propone di mantenere invariati i salari minimi per l'anno 2015 che risultano pertanto di:

Salari mensili

Personale non qualificato fr. 3'000.--
Venditore/assistente di vendita fr. 3'210.--
Impiegato di vendita fr. 3'410.--

Salari orari

Personale non qualificato fr. 16.50
Venditore/assistente di vendita fr. 17.65
Impiegato di vendita fr. 18.75

Adeguamento dei salari

Questi salari minimi saranno adeguati al 1. gennaio di ogni anno, sulla base dei dati della fine del mese di settembre dell'indice nazionale dei prezzi al consumo.

Conteggio Al lavoratore é consegnato, per ogni periodo di paga, un contegggio salariale dettagliato

Tredicesima mensilità

Oltre al salario mensile/orario, al lavoratore deve essere versata la tredicesima mensilità. In caso di cessazione del rapporto di lavoro nel corso dell'anno, la tredicesima è corrisposta proporzionalmente

Assegni per i figli

Conformemente alla legge cantonale, l'assegno di base fino al compimento del 16. anno ammonta a 200.- fr. mensili.

Per i giovani in formazione (studenti e apprendisti) l'assegno ammonta a 250.- fr. mensili ed è riconosciuto dal mese successivo al compimento del 16. anno e può essere fatto valere fino al 25. anno di età.

Termini di disdetta

Durante il tempo di prova il contratto può essere disdetto per la fine di una settimana, rispettando un termine di preavviso di sette giorni. Trascorso il tempo di prova, il contratto può essere disdetto per la fine di un mese, rispettando i seguenti termini:

  • 1 mese durante il primo anno di servizio
  • 2 mesi dal 2. fino al 9. incluso
  • 3 mesi dal 10. anno di servizio

Durata del lavoro

  • La durata settimanale del lavoro è fissata in 42 ore nella media annuale salvo particolari situazioni, la durata settimanale del lavoro è ripartita su 5 giorni.

Vacanze

  • 4 settimane
  • 5 settimane a partire dai 50 anni di età e con almeno 5 anni di servizio
  • 5 settimane dal 20° anno di servizio
  • 5 settimane per i giovani e gli apprendisti fino ai 20 anni di età

Se nel corso di un anno di lavoro il collaboratore é impedito di lavorare complessivamente per più di 2 mesi, il datore di lavoro può ridurgli la durata delle vacanze di un dodicesimo dopo un'assenza complessiva di due mesi e per ogni ulteriore mese iniziato.

Giorni festivi

Sono festivi non recuperabili: Capodanno, Epifania, Lunedì di Pasqua, Ascensione, 1. Agosto, Assunzione, Ognissanti, Natale, S. Stefano.

Sono invece giorni festivi recuperabili: S. Giuseppe, 1. maggio, Lunedì di Pentecoste, Corpus Domini, S. Pietro e Paolo, Immacolata.

Congedi remunerati

Sono riconosciuti i seguenti congedi pagati:

Congedi pagati
Matrimonio 3 giorni
Nascita di un figlio 1 giorno
Decesso di un figlio, del coniuge, dei genitori, fratello o sorella 3 giorni
Decesso di altri parenti conviventi nell'economia domestica 1 giorno
Trasloco 1 giorno
Reclutamento o ispezione militare, il tempo necessario, ma al massimo 1 giorno
Corsi professionali concordati con il datore di lavoro 2 giorni

Assicurazione malattia/ Gravidanza

Il datore di lavoro assicura la/il dipendente per la perdita di salario in caso di malattia per una copertura dell'80% dello stipendio a partire dal 1. giorno di inabilità e per una durata di 720 giorni nell'arco di 900 giorni consecutivi.In caso di assenza per gravidanza e parto è riconosciuto alle puerpere un congedo pagato, per la copertura dell'80% dello stipendio, per la durata di 14 settimane.

Assicurazione infortuni

Copertura del salario nella misura dell'80% secondo le disposizioni Lainf. I tre giorni di carenza non coperti dall'ente assicuratore sono a carico del datore di lavoro nella misura dell'80%. Il premio per gli infortuni non professionali può essere messo a carico della/del dipendente.

Previdenza professionale

Il lavoratore è assicurato contro le conseguenze della vecchiaia e contro i rischi di morte o di invalidità in applicazione della Lpp.