Salario Assicurato OCSTIl salario annuale coordinato può essere fissato in anticipo sulla base dell'ultimo salario; si deve tuttavia tener conto dei cambiamenti già convenuti per l’anno in corso. Se un salariato è occupato presso un datore di lavoro per un periodo inferiore a un anno, è considerato salario annuo quello che avrebbe percepito per un anno intero d’occupazione (art. 2 cpv. 2 LPP).

VALORI ANNUI DI SALARIO LIMITE DELLA PREVIDENZA PROFESSIONALE dal 01.01.2015 (art. 8 LPP)

  • Da assicurare obbligatoriamente a contare da fr. 21'150.-
  • 
  • Per un salario annuo compreso tra fr. 21’060.- e fr. 28’080.- è assicurato un importo minimo di fr. 3'525.-
  • Per salari superiori, deduzione di coordinamento fr. 24'675.-
  • Limite mass. del salario annuo da assicurare obbligatoriam. fr. 84'600.-
  • Salario massimo da assicurare obbligatoriam. (salario coord.) fr. 59’925.-

Novità: dal 01.01.2005 è stata notevolmente abbassata la soglia d’ingresso per l’assicurazione obbligatoria alla previdenza professionale. Tutti i lavoratori che, nel 2015, percepiscono un salario superiore a fr. 21’150.- devono essere assicurati obbligatoriamente. Con questa prescrizione, il legislatore ha introdotto una migliore previdenza soprattutto per i lavoratori con salari bassi o con attività a tempo parziale.

Come più sopra indicato, il salario minimo assicurato di fr. 3'525.- è applicato su tutti i salari annui che si situano fra i fr. 21’150.- e fr. 28’200.-.