Licenziamenti alla Südpack di Bioggio...Nei giorni scorsi la direzione della Südpack di Bioggio ha annunciato sei licenziamenti, senza che la commissione interna e le parti sociali siano state coinvolte.

 
Dopo un primo incontro con la direzione, che non ha dato adito a nessuna apertura, i sindacati hanno deciso di indire delle assemblee straordinarie con lo scopo di coinvolgere i dipendenti e decidere quali ulteriori misure adottare.
 
Ricordiamo che nei mesi scorsi Südpack SA ha firmato un accordo con le parti sociali che prevedeva dei sacrifici per le maestranze a seguito della situazione legata al mutato rapporto di cambio tra euro e franco.
 
Martedì 1. settembre alle 6 del mattino hanno avuto inizio le riunioni assembleari che sono state sospese dopo che la direzione ticinese ha proposto ai sindacati un incontro per mercoledì 2 con la direzione della casa madre in Germania e la proprietà.
 
I lavoratori e il sindacato OCST vogliono avere delle rassicurazioni sul futuro dello stabilimento ticinese della SüdPack.
 
L’intero gruppo che occupa complessivamente circa 1200 dipendenti in 30 paesi di cui 160 nel nostro Cantone.