Il Municipio di Mendrisio, nel corso dell’ultimo incontro avvenuto oggi (7 febbraio), ha ufficialmente formalizzato ai sindacati che le ultime richieste discusse sono state recepite dall’Esecutivo e che il Contratto Collettivo di Lavoro per il personale della AIM SA di Mendrisio è ormai pronto per la sottoscrizione.

 

 

Le cittadine e i cittadini di Mendrisio si pronunceranno il 5 marzo p.v. riguardo la trasformazione della AIM in SA.

Se il Messaggio del Municipio verrà quindi accolto dalla maggioranza dei votanti, i diritti e gli obblighi reciproci tra AIM SA di Mendrisio e i suoi dipendenti saranno regolati da un Contratto Collettivo di Lavoro moderno e sicuramente all’avanguardia.

Le disposizioni previste dal CCL sono almeno pari a quelle contemplate dal Regolamento Organico dei Dipendenti (ROD) del Comune di Mendrisio.

Anche le classificazioni salariali e le retribuzioni sono esattamente sovrapponibili, così come è stato richiesto dai sindacati e riconosciuto dal Municipio di Mendrisio.

I numerosi incontri di trattativa che si sono svolti nel corso degli ultimi due anni sono avvenuti in un clima costruttivo e di reciproco rispetto.

Le iniziali ovvie divergenze sono state tutte ricomposte ed il CCL AIM SA è pronto per essere sottoscritto con una prima durata prevista fino all’anno successivo al prossimo rinnovo dei poteri comunali.

OCST esprime la propria soddisfazione per il risultato ottenuto, che garantisce alle lavoratrici e ai lavoratori della AIM di Mendrisio un futuro sereno.