Il comitato del sindacato OCST dipendenti dello stato ha nuovamente affrontato il tema della difficile situazione dell’Istituto di Previdenza del Canton Ticino (IPCT) e, di conseguenza, delle preoccupazioni legate alle prestazioni previdenziali a favore dei dipendenti pubblici.

A partire dal 1° giugno 2021 Lorenzo Jelmini succede nella conduzione del segretariato OCST del Luganese a Giovanni Scolari che passa al meritato pensionamento. Il segretariato del Luganese, che ha sede a Lamone, è uno dei tre segretariati regionali dell’OCST e conta oltre 15’000 associati.

Sabato 1. maggio 2021, in modalità online, si è svolto il Congresso cantonale OCST (Leggi il programma d'azione 2021-2024) rinviato la scorsa primavera a causa della pandemia. Renato Ricciardi è stato nuovamente nominato quale Segretario cantonale, Aldo Ragusa come Segretario amministrativo e Bruno Ongaro quale Presidente.

Oltre a queste cariche, sono stati nominati il Consiglio esecutivo e il Comitato direttivo.

Di seguito le nomine del Consiglio esecutivo:

Presidente: Ongaro Bruno
Segretario cantonale e Copresidente: Ricciardi Renato
Segretario amministrativo: Ragusa Aldo

Membri: Adamoli Davide, D’Ettorre Gianluca, Gnesa Fabiola, Pozzoni Gabriele, Pusterla Enrico Scanzio Giovanna
Supplenti: Coltamai Luisito, Padovese Stefano, Turazzi Matteo

Al termine dei lavori è stata inoltre approvata la seguente risoluzione.

 

A tutti loro complimenti e auguri di buon lavoro!

Dal 1 ° gennaio 2021, i neo papà in Svizzera hanno finalmente diritto a due settimane (10 giorni) di congedo di paternità. Le numerose segnalazioni giunte a Travail.Suisse dimostrano purtroppo che non sono pochi i datori di lavoro che vogliono negare questo diritto ai propri dipendenti. Travail.Suisse e le organizzazioni sindacali aderenti si impegnano a garantire che tutti i padri, senza eccezioni, possano avvalersi del loro nuovo diritto.

Alla fine della prima guerra mondiale nasce il sindacato Ocst, a partire dall’esperienza precedente delle Leghe Operaie Cattoliche e dopo l’importante sciopero generale nazionale. Per una decina d’anni, il nuovo sindacato sopravvive a stento ma poi si sviluppa, malgrado la crisi economica, grazie anche al carisma di don Luigi Del-Pietro.

Il sindacato OCST esprime solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori di Amazon che oggi sono in sciopero in Italia. Chiedono all’azienda una verifica dei carichi e dei ritmi di lavoro, il corretto inquadramento professionale del personale, la riduzione dell’orario di lavoro dei driver e l’indennità per aver operato durante la pandemia.