Alla luce dell'articolo apparso oggi (19 maggio 2021) sul quotidiano La Regione, che descrive una situazione critica presso la casa da gioco luganese, il sindacato OCST si dice preoccupato, anche perché alcune indicazioni verrebbero convalidate da segnalazioni pervenute alla nostra stessa organizzazione.

Le parti contraenti che hanno sottoscritto il Contratto collettivo per ingegneri e architetti si sono presentate oggi lunedì 21 dicembre, davanti ai rappresentanti dei media ticinesi per informarli in merito all’entrata in vigore del CCL per gli studi di progettazione.

Nella giornata di lunedì 26 ottobre sono arrivate le decisioni del Consiglio di Stato in merito alle opposizioni contro il conferimento di decreto di obbligatorietà cantonale del CCL architetti - ingegneri - disegnatori. Tutte e tre le opposizioni sono state respinte!

Il 25 marzo scorso il Tribunale Federale ha respinto i ricorsi contro la tassa di collegamento. La tassa era stata approvata dal Parlamento nel 2015 e in votazione popolare nel 2016 con una risicata maggioranza, con l’idea di verificare dopo tre anni di applicazione la sua reale efficacia come deterrente al traffico veicolare.

Sconcertante!
…. è l’unica espressione che può descrivere la decisione del Consiglio di Stato (probabilmente presa a maggioranza) di rifiutare la discussione sul piano sociale a favore dei dipendenti di Lugano Airport SA richiesta dai sindacati!