Il sindacato OCST, sempre attento ai bisogni delle persone, vi propone un breve promemoria riguardante i documenti necessari per una corretta compilazione. Di seguito quanto necessario prima di addentrarsi nell’impresa.

Lavoratori salariati
- Il certificato di salario (attività accessoria compresa) e quello del coniuge se lavora (uno per ogni datore di lavoro), relativo all’anno 2020.
- Attestazione riguardante le indennità percepite in caso di: malattia, infortunio, disoccupazione, servizio militare o civile non ricevuti tramite il datore di lavoro, Ipg per maternità, assegni integrativi e prima infanzia percepiti nell’anno interessato, attestato rilasciato dall’Assistenza, attestazione assegni familiari se non già compresi nel salario.

Beneficiari di rendite AVS, AI, Infortuni, LPP (2° pilastro), Cassa pensione, Pensioni estere
- Relativa attestazione ufficiale o cedolino della rendita percepita nell’anno interessato. Anche rendite di previdenza libera (es: pilastro 3b). In caso di rendite estere presentare la dichiarazione fiscale della nazione.

Contribuenti con sostanza immobiliare (casa e/o terreni, in Svizzera e all’estero)
- È necessario conoscere il valore di stima ufficiale: la relativa documentazione, se non in possesso, può essere richiesta in Municipio. I proprietari di stabili devono portare l’aggiornamento della stima che hanno ricevuto negli scorsi mesi.
- Le ricevute dei premi pagati per le assicurazioni vita, infortuni e Cassa malati per l’anno interessato, nonché le attestazioni concernenti versamenti a forme riconosciute di previdenza individuale vincolata (3° pilastro).
- Le fatture per spese di perfezionamento e riqualifica professionale, come pure le ricevute per versamenti a enti riconosciuti o per il riscatto di anni di contribuzione nella previdenza professionale (2° pilastro).
- Dichiarazioni bancarie comprovanti i debiti privati o ipotecari esistenti con l’indicazione degli interessi passivi pagati nell’anno interessato.
- Eventuali polizze di assicurazione sulla vita.
- In caso di beni o sostanza immobiliare all’estero è necessario avere i valori aggiornati al 31 dicembre 2020 (visura catastale).
- In caso di spese di manutenzione effettive è necessario comprovarle con copia delle fatture e pagamento. In caso di fatture estere è necessaria la girata bancaria e/o lo sdoganamento.

Rimborso dell’imposta preventiva
- Presentare la dichiarazione della banca al 31 dicembre 2020 e/o deposito titoli (preferibilmente estratto fiscale).

Contratto di locazione
- Copia del contratto di locazione.

Per una corretta consulenza si necessita della notifica di tassazione e/o la copia dell’ultima dichiarazione.

Per gli associati OCST che dovessero riscontrare difficoltà, ricordiamo che è possibile chiedere un aiuto alla compilazione. Visto il protrarsi della pandemia, sono sospesi gli appuntamenti. Vi invitiamo perciò a contattare le nostre sedi regionali.

LUGANO
091 921 15 51

LAMONE
091 960 23 17

SOPRACENERI
Biasca: 091 873 01 20
Bellinzona-Giubiasco: 091 821 41 51
Locarno: 091 751 30 52

MENDRISIOTTO
091 640 51 11


Archivio "il Lavoro"