Abbonamento

Il Lavoro, periodico dell'OCST, da decenni è un punto di riferimento per le informazioni sui contratti, le nuove normative, la previdenza, il mondo del lavoro, la formazione.

Informazioni abbonamento "Il lavoro">>

Formulario abbonamento>>

Get it on Google Play

Get it on AppStore

 

2020

Il Lavoro n.1 del 6 febbraio 2020 Il Lavoro n.2 del 27 febbraio 2020
Il Lavoro n.3 del 12 marzo 2020 Il Lavoro n.4 del 28 maggio 2020
Il Lavoro n.5 del 18 giugno 2020

Prima pagina

PostFinance SA ha recentemente annunciato che a partire dal 1. luglio 2020 verranno introdotte delle nuove tariffe per i pagamenti effettuati agli sportelli della Posta. Queste nuove tariffe incideranno sulle aziende e le istituzioni che ricevono i versamenti.
 
Ero un bambino quando la Monteforno ha chiuso i battenti e mai avrei pensato che un giorno avrei lavorato all’OCST, il sindacato che più si è battuto per la salvaguardia di un’azienda che è arrivata ad occupare fino a centinaia di operai, fin dai tempi di Mons. Del-Pietro, ma anche, in seguito, con l’impegno di Meinrado Robbiani e Romano Rossi, nostro compianto presidente e sindaco per molti anni di Giornico.
Lo scorso 21 novembre, il sindacato OCST, unitamente a Unia SIC e SIT, ha rinnovato per la sesta volta il Contratto Collettivo di Lavoro FoxTown, che regola da più di vent’anni le condizioni salariali e di lavoro degli oltre 1200 collaboratori del Centro, ormai conosciuto a livello intercontinentale. 
Raramente appena alzato metto della musica. Questa mattina però mi sono detto: «intanto che faccio colazione ascolto qualcosa». La prima canzone che mi è venuta in mente è stata: «Che sia benedetta», di Fiorella Mannoia, con quella sua bella voce del tutto speciale ed il crescendo della musica che ti prende e ti tocca in profondità.
L’anno 2019 non è stato denso di battaglie sindacali, ma piuttosto, per così dire, un buon terreno fertile di trattative per il futuro. Ci auguriamo comunque che nel corso del 2020 gli incontri a scadenze regolari con la Direzione polizia possano essere ristabiliti, proprio allo scopo di voler istaurare un libero scambio di informazioni e di poter meglio gestire le future problematiche.