Storia

Angelo Pellegrini nasce a Stabio il 6 agosto 1916, da famiglia operaia. Il 1. agosto 1937 viene assunto dal segretario cantonale dell’OCST don Luigi Del-Pietro. Breve esperienza a Lugano, poi l’anno seguente viene nominato segretario regionale a Mendrisio;

L’ambulante postale, uno di quei mestieri ormai andati scomparsi ma che hanno segnato la vita lavorativa di molte persone. Solo alla stazione di Chiasso ve ne erano una ventina attivi, tra essi Mario Fumagalli, di Morbio Inferiore.

Diversi appuntamenti hanno sottolineato lo scorso 5 giugno i 100 anni della Ferrovia Lugano-Ponte Tresa.
Invece la tratta ferroviaria Menaggio-Porlezza non ha potuto festeggiare nessun anniversario; a fine maggio due giornate di

Mani al servizio dei piedi

Nel ramo della calzatura, gli zoccoli sono stati classificati «calzatura dei poveri» vuoi per la loro diffusione nei bassi ceti, vuoi per il costo modesto.

 

 L'industrializzazione delle valli

Mercoledì 2 maggio, l’OCST ha organizzato una conferenza aperta al pubblico per ricordare uno dei fatti storico-economici più importanti del Canton Ticino, ossia la storia della Monteforno.

Dopo aver visionato il documentario realizzato da Vasco Dones e Silvano Toppi, abbiamo potuto godere di importanti testimonianze di persone che hanno vissuto in prima persona quegli eventi, per esempio Nando Ceruso giunto in Ticino nel 1964 per lavorare alla Monteforno e attualmente vice-segretario cantonale dell'OCST, Romano Rossi, sindaco di Giornico per 36 anni, e non da ultimo, Carlo Franscini ex capo del personale della Monteforno.

Persone che sono state capaci di trasmetterci, anche attraverso interessanti aneddoti, la gioia, il rammarico e la rabbia per qualcosa che poteva essere salvato, ma che come ben sappiamo è caduto in disgrazia. Di seguito proviamo a farvi ripercorrere, con l’ausilio di immagini quei momenti così importanti per tutto il Cantone.