Il comitato OCST-Docenti, su mandato dell’assemblea tenutasi il 14 novembre scorso, ha deciso di impegnarsi in una campagna a sostegno di misure indispensabili per una scuola davvero funzionante. Dopo mesi di verifiche interne, culminate con la discussione assembleare, il sindacato ha rilevato, settore per settore, dei punti fortemente critici sui quali è urgente intervenire.

Lo scorso martedì 14 novembre si è svolta l’assemblea ordinaria del Sindacato OCST-Docenti. Molti i temi discussi che vi proponiamo nella relazione del presidente.

Martedì 14 novembre 2017 alle ore 18.00, presso il Segretariato Cantonale OCST in via Balestra 19 a Lugano avrà luogo l'assemblea ordinaria del Sindacato OCST-docenti.

Considerando l’ultima versione del progetto di riforma scolastica denominato “La scuola che verrà” appaiono evidenti le importanti modifiche apportate rispetto alla formulazione precedente. Le novità introdotte recepiscono in effetti numerose critiche rivolte dal nostro sindacato e da altri enti sindacali e magistrali al modello in discussione, migliorandolo significativamente. Tuttavia, da un confronto diretto tra i contenuti del messaggio governativo 7339 del 5 luglio scorso e la presa di posizione dell’OCST-Docenti, emerge la sussistenza di rilevanti differenze.

Scarica e leggi l'articolo completo