OCST, Vpod e Comitato degli studenti SSSCI sono delusi dalla risposta del Consiglio di Stato alla petizione

 “contro il peggioramento delle condizioni di formazione nelle professioni sanitarie nelle scuole specializzate superiori” che ha raccolto l’adesione di 1'200 persone.

I sindacati e gli studenti sono infatti convinti che un aumento di Fr. 600.- all’anno della retta di frequenza costituisca un peggioramento delle condizioni di accesso alla professione infermieristica in un contesto di accresciuto fabbisogno di personale di cura diplomato.

Queste nuove condizioni di iscrizione alla scuola comporteranno difficoltà importanti a una parte degli studenti, alcuni dei quali potrebbero anche trovarsi nella situazione di dover rinunciare a continuare gli studi.

Nella lettera inviata al Consiglio di Stato il 14 agosto scorso, le organizzazioni sindacali e il Comitato degli studenti chiedono che vengano almeno garantite le condizioni di iscrizione precedenti per chi ha già iniziato la formazione.

Allegati:
Scarica questo file (Lettera al Consiglio di Stato agosto 2013 firmata.pdf)Lettera di OCST, Vpod e Comitato degli studenti SSSCI al Consiglio di Stato[Lettera di OCST, Vpod e Comitato degli studenti SSSCI al Consiglio di Stato]214 kB
Scarica questo file (Risp. CdS - Petizione contro il peggioramento condizioni formazione infermi~.PDF)Risp. CdS - Petizione contro il peggioramento condizioni formazione infermieri[Risp. CdS - Petizione contro il peggioramento condizioni formazione infermieri]990 kB