Giovedì 22 giugno si è svolta presso il ristorante «Lo Scugnizzo» di Bellinzona la tradizionale cena per i giovani lavoratori organizzata dal comitato OCST giovani. Una quindicina di partecipanti ha potuto godere di un’ottima e allegra serata in compagnia di alcuni membri del citato comitato. Al termine della cena, Alberto Trevisan, vice segretario regionale del Luganese, ha preso la parola raccontando la propria esperienza nel sindacato e come quest’ultimo l’ha pure portato a crescere come persona. Per Mattia Gabriele, presidente di OCST giovani e sindacalista presso il segretariato del Luganese, la tradizionale cena con i giovani lavoratori «rappresenta un’occasione interessante per confrontarsi in un ambiente conviviale. Come sindacato attento anche alle problematiche dei giovani lavoratori, cerchiamo di coinvolgerli il più possibile nella vita sindacale. Il dialogo con i «nuovi arrivati» del mondo del lavoro può portare sicuramente degli input che nessun altro può fornire. Per quanto concerne il futuro stiamo valutando ulteriori iniziative per coinvolgere sempre di più i giovani associati».

gad