Scarica CCL completo per il personale FoxTown 2015-2019>>

Scarica il volantino Tabella Salari FoxTown 2017>>


Elenchiamo qui di seguito i punti salienti del contratto, che presentano delle modifiche:

Validità 01.01.2015 – 31.12.2019

DURATA DEL LAVORO (Art. 12)

Viene specificato che “il dipendente in tutti i casi non potrà lavorare più di 6 giorni consecutivi”, anche se calcolati a cavallo tra due settimane diverse. Inoltre le pause superiori ai 30 minuti dovranno necessariamente figurare sui piani di lavoro.

Non sarà consentito impiegare il personale oltre le ore 23.00 (per inventari, ecc.), poiché il lavoro effettuato dalle 23.00 alle 06.00 è considerato notturno (per il quale è necessario richiedere un permesso speciale rilasciato dalle competenti autorità).

LAVORO STRAORDINARIO (Art. 13)

Eventuali ore straordinarie devono essere retribuite o compensate in tempo libero, al più tardi entro il secondo mese successivo al periodo in cui sono state effettuate.

LAVORO DOMENICALE E FESTIVO (Art. 14.3)

Viene ribadito il principio dell’alternanza del lavoro domenicale. È inoltre ricordato il divieto assoluto di lavorare per tre domeniche consecutive.

CONGEDI STRAORDINARI (Art. 16)

f)    nascita di un figlio                                           3 giorni

h)   visita di reclutamento                                      2 giorni

i)    ispezione delle armi e dell’equipaggiamento       1 giorno

SALARI (Art. 18)

Imp. di commercio al dettaglio (diploma 3 anni)

Sino ad 1 anno di esperienza lavorativa nella professione CHF 3’913.-

Sino a 2 anni di esperienza lavorativa nella professione    CHF 4'077.-

Sino a 3 anni di esperienza lavorativa nella professione    CHF 4'185.-

 

Assistente di commercio al dettaglio (diploma 2 anni)

Sino ad 1 anno di esperienza lavorativa nella professione CHF 3’761.-

Sino a 2 anni di esperienza lavorativa nella professione    CHF 3'857.-

Sino a 3 anni di esperienza lavorativa nella professione    CHF 4'077.-

 

Assistente di commercio al dettaglio non qualificato/a

Nel 1° anno di servizio                                              CHF 3'587.-

Nel 2° anno di servizio                                              CHF 3'696.-

Con esperienza lavorativa di almeno 5 anni (al 100%) CHF 4'077.-

 

Store Manager                                                       CHF 4'685.-

 

Lo stipendio del responsabile del punto vendita (Store Manager) viene fissato liberamente tra la proprietà e l’interessata/o a dipendenza delle capacità e competenze professionali, delle responsabilità assegnate, ecc, fermo restando che lo stesso, come minimo, dovrà essere di almeno di fr. 500.- superiore allo stipendio dell’impiegata/o di commercio al dettaglio al terzo anno.

Durante la validità contrattuale i salari minimi e quelli effettivi-individuali saranno aumentati dei seguenti importi:

 

     Salari minimi                   Salari effettivi

dal 1.1.2015        fr. 40.- mensili             fr. 30.- mensili

dal 1.1.2016        fr. 40.- mensili             fr. 30.- mensili

dal 1.1.2017        fr. 40.- mensili             fr. 30.- mensili

dal 1.1.2018        fr. 40.- mensili             fr. 30.- mensili

dal 1.1.2019        fr. 40.- mensili             fr. 30.- mensili

Gli aumenti annuali sopra enunciati si ritengono già comprensivi dell’eventuale aumento del costo della vita (indice di settembre), ovviamente sino a concorrenza dell’importo versato; se vi fosse eccedenza sarà regolarmente riconosciuta e versata secondo i disposti dell’art. 19 del CCL (Esempio: stipendio mensile fr. 4'185.- già comprensivo dell’aumento di fr. 40.-; caro-vita pari all’1,5%, cioè fr. 62,75. In questo caso la società dovrà integrare l’aumento di fr. 40.- con un supplemento di fr. 22.75).

CONGEDO MATERNITÀ/PATERNITÀ (Art. 23)

Anche al padre che ne fa richiesta, il datore di lavoro dovrà concedere fino a quattro settimane di congedo non pagato.

Il collaboratore dovrà chiedere al datore di lavoro il periodo di congedo non pagato con due mesi di anticipo. Tale richiesta dovrà pervenire entro le 12 settimane dalla nascita del figlio. Il periodo di congedo dovrà comunque essere usufruito entro il primo anno di vita del figlio.

ENTRATA IN VIGORE (Art. 33)

Il presente contratto è entrato in vigore il 1. gennaio 2015 e scadrà il 31 dicembre 2019.