Docenti

Dopo l’articolo apparso sul CdT di martedì 4 febbraio, che trattava delle proposte che la Commissione scolastica vuole inoltrare al Governo, tra cui il blocco delle nomine di docenti stranieri e l’attribuzione di incarichi a tempo parziale ai candidati ticinesi, abbiamo intervistato il presidente OCST Docenti, Gianluca D’Ettorre.

Il problema del finanziamento dei nidi d’infanzia  si protrae da alcuni anni. L’entrata in vigore della Legge sul sostegno alle attività delle famiglie nel 2003 ha introdotto molti aspetti interessanti soprattutto riguardo alla certificazione della qualità dei servizi offerti; sarebbe tuttavia da rivedere rispetto alla questione del finanziamento delle strutture.

Pubblichiamo alcuni passi dell’intervento del Presidente del Sindacato OCST-Docenti Gianluca D’Ettorre in occasione dell’assemblea del 14 novembre scorso.

Nel mese di giugno 2013 il Consiglio di Stato ha varato 11 misure di «sostegno ai docenti in difficoltà», eufemismo politicamente corretto (sono ben pochi oggi i docenti che non si ritengono in difficoltà) per riferirsi alla prevenzione ed alla gestione del burn-out.

L’OCST ha convocato i propri associati in assemblea per fare un bilancio dell’attività di mobilitazione svolta nelle sedi contro i tagli del preventivo 2013 dello Stato e per valutare un altro grande tema di attualità, quello della revisione della legge sull’aggiornamento.
Molti interventi hanno posto l’accento sulla ritrovata vitalità dei docenti sia durante la giornata di sensibilizzazione nelle sedi promossa dal Movimento della Scuola sia in occasione dello sciopero e della protesta in Piazza Governo a Bellinzona.